18.1.10

attenzione: può contenere sostanze stupefacenti!

Io penso che quando Dio ha creato l'umanità si è trovato a disposizione tanti corpi, tante teste e tanti cuori, tutti sparsi qua e là. Cosi si prefissò di conciliare in ogni persona questi 3elementi, 1corpo,1testa e 1cuore, per dar vita all'infinita generazione umana.
Ma il suo lavoro non fu cosi perfetto.
E' riuscito certamente a creare capolavori, persone eccezionali, in cui ogni elemento era perfettamente coordinato all'altro, un'equilibrio di sensi.
Ha saputo creare esseri leggermente scoordinati, in cui solo due dei tre elementi erano perfettamente in sintonia tra loro...le cosi dette persone umili e semplici...dall'animo nobile ma con una realtà crudele...
e infine ha saputo generare anche disastri...esseri viventi in cui ogni elemento stona con l'altro, in cui non c'è nessun tipo di equilibrio..nessun accordo tra i sensi...solo immensa confusione,dissidio interiore e fragilità...in cui ogni elemento è in guerra con l'altro...nessuna stabilità...
bhè io mi etichetto in questa terza specie...già..
non sono mai stata in grando di coinciliare corpo, mente e anima...
c'è sempre stato un motivo di protesta e dissenso tra un elemento e l'altro..nessun legame..nessuna affinità...
eppure ancora oggi cerco disperatamente in una lieve razionalità...
forse siamo destinati a rimanere tali...a conservare in noi stesse questa guerra di sensi...e conviverci...
non so..
intanto io continuo a provare e provare di poter cambiare anche minimamente questa frustrante situazione...se qualcuno ci riesce mi faccia sapere!!!








.:amery-nevrotica:.

16 commenti:

  1. Come può Dio, nella sua perfezione, aver creato qualcosa di perfetto?
    Siamo noi che storpiamo quella perfezione interiore che abbiamo, e che continuiamo, giorno dopo giorno, a non voler vedere, perchè ci terrorizza.

    RispondiElimina
  2. E' anche vero che nessuno, dico nessuno, forse i santoni indiani, ha raggiunto l'equilibrio.
    Quindi non demoralizzarti.
    Non è umano raggiungere la pace.

    RispondiElimina
  3. Non so se siamo stati creati da un qualche dio, non so se nasciamo perfetti e siamo noi a rovinarci o nasciamo imperfetti e il nostro compito sia tendere verso la perfezione.
    Abbiamo un corpo, abbiamo uno spirito e abbiamo una mente ed ognuno di noi vive nella ricerca dell'equilibrio tra queste parti.
    Non è una cosa facile e costa molta fatica. Chi non ne fa è perchè ha smesso di cercare e si accontenta delle stampelle che si è costruito.
    Sei tu a decidere a quale "categoria" far parte: quella che ricerca o quella che si appoggia per tutta la vita e rinuncia ad essere ciò che davvero è.
    Dici di non essere mai riuscita a far conciliare le parti, bè, non ci sono riuscita nemmeno io che ho dieci anni in più di te e mi sa che non ci riusciorò ancora per un bel po'...però sono sulla buona strada! Ma quanta fatica!! Però ne vale sicuramente la pena...

    Felice di averti "trovata",
    ti abbraccio.^^

    RispondiElimina
  4. c'è un bel dibattito, su questa faccenda, in questi giorni...
    dai, spero che passerai anche da qualche volta.

    RispondiElimina
  5. Io non credo che siamo stati creati da qualcuno... credo che siamo semplicemente noi stesse, ed il prodotto di quello che abbiamo vissuto che è quello che la vita ci ha fatte diventare... Ci sarà sempre una prevalenza dell'uno o dell'altro elemento, l'eqiolibrio completo e perfetto è impossibile.. bisogna solo cercare di accettarci per quello che siamo, e cercare di volerci bene per questo...

    RispondiElimina
  6. Grazie carissima del commento!
    Gran bel post....spesso ci chiediamo davvero se esista una possibile concigliazione tra razionalità ed emotività....corrono su binari che non si incontrano mai?
    Si incrociano solo così raramente....
    Buon fine settimana e un abbraccio fortissimo, iO e Alice

    RispondiElimina
  7. Hai ragione, l'essere umano si nutre di etichette, ha bisogno di dare un nome a qualsiasi tipo di cosa, persona, comportamento ed emozione.
    L'importante è che queste etichette non ci si incollino addosso impedendodici di essere ciò che in realtà ci sentiamo di essere.
    Un abbraccio, buona giornata a te
    iO e Alice

    RispondiElimina
  8. Grazie d'esser passata cara, ci stava l'opinione di tutte!
    "l'anoressia affonda le sue radici prima nel nostro cuore..che nel nostro fisico..."
    C'hai ragione.
    Però questo post che ho fatto serviva proprio per focalizzare il pensiero di tutte e creare un po' di scossa nel mondo pro-ana.
    Comunque nessuno ha1idea fissa per dire se le pro-ana sono anoressiche o se fingono solo per avere l'attenzione e vittimizzarsi.
    Fatto sta che digiunano e dimagriscono..
    Comunque tutti bellissimi commenti.

    Un abbraccio
    aspetto un tuo nuovo post

    RispondiElimina
  9. iO e Alice ti diciamo forte GRAZIEEEEEEEE.
    Ci piace scrivere, forse perchè abbiamo una fervida immaginazione, un'immaginazione che dobbiamo esternare perchè non ci faccia soccombere, ci piace sfogarci cos', ci piace così tradurre il linguaggio della nostra anima.
    Non possiamo che essere onorate che vengano apprezzati i nostri racconti, testi o esperienze..anche solo da una persona o mezza.
    Sei la benvenuta...nel nostro mondo.
    Un abbraccio e buon mercoledì

    RispondiElimina
  10. ciao!
    ..volevo dirti che se è vero quello che hai scritto da Maria (Ltbb).. e penso che lo sia, non devi dubitare che tutta la forza che ti serve anche tu la troverai.

    RispondiElimina
  11. Quanto tempo ho passato a non ascoltarmi, quanto tempo ho passato a ricacciare questa voce negli abissi più profondi, quanto tempo ho sprecato invano, o meglio impiegato male, perchè niente è sprecato.
    sappi però che noi siamo come uno scatolo che contiene gas, puoi spingere e spingere affinchè si chiuda, ma non succederà, prima o poi scoppia e basta.
    Ascoltati davvero, quelle parole SONO in te, come in ognuno di noi, perchè non si nasce per lasciarsi morire.

    RispondiElimina
  12. mi fa solo felice, se passi ogni tanto "dalle mie parti"..
    e proposito del nascondino.. sei una per cui ".. è logico cambiare mille volte idea..": questo è un fatto che si può chiamare confusione, ma anche elasticità mentale, cioè qualcosa che nel nascondino ti metterà sempre in vantaggio.
    So.. let's play!
    : )

    RispondiElimina
  13. Perchè curarsi da Anoressia e Bulimia?:

    IN LOVING MEMORY

    Dedicated to all the men
    and women who have died
    at the hands of an
    Eating Disorder

    http://www.something-fishy.org/memorial/memorial.php


    http://www.youtube.com/watch?v=kF37kEVk7RI


    La Vita ha un valore immenso, non sprecarla.


    ANORESSIA, BINGE, BULIMIA dove curarsi:
    http://www.vitadidonna.it/sanitapubblica_000056.html


    http://www.amiciobesi.it/percorso/centridisturbi.htm


    http://www.chiarasole.it/

    RispondiElimina
  14. Incontri
    Il prossimo incontro è fissato il 7 marzo a Bologna.

    E il sucessivo incontro è fissato il 21 marzo a Verona.

    Fate sapere chi parteciperà. Grazie.

    Sei la benvenuta;)

    RispondiElimina
  15. Non pensi di venire il 21a verona?
    Daaaaaaaaaaaaaaaaaaai suuuuuuuuu!
    Comunque nn ti sforzo.
    Grazie del tuo commento, mi fan sempre piacere le tue visite.
    Non ti preoccupare comunque, "tutto passa" e tornerò a sorridere.
    Questione di tempo.
    Un abbraccio
    stammi bene eh!

    RispondiElimina
  16. Venite in questo blog. Quando vorrete cercare aiuto,qui lo troverete.

    http://www.wefree.it/blog/1181

    Giulina

    RispondiElimina